LA STORIA

Le FC Bomberine vengono fondate nel Settembre 2012 da un intuizione dell’allora Capitano Valentina Baliello , da Cristina Zaccagnino e da Marco Cecolin, il mister.
Del gruppo iniziale permangono tuttora in rosa, oltre a Cristina Zaccagnino anche Giulia Gradara , Alice Scapin e Francesca Vianello
Il primo biennio è avaro di soddisfazioni, con un unico pareggio conquistato nel marzo 2014 in quel di Candiana.
Tuttavia la squadra ben presto viene conosciuta dai media locali per lo straordinario entusiasmo e la notevole bellezza di queste fanciulle unite dalla passione per il pallone.

La terza stagione si apre con l’approdo in squadra di tre giocatrici che ben presto segneranno con le loro prestazioni la storia del campionato: Anna Gobbato ,Giorgia Pegoraro e Vincenza Opportuno
Arrivano le prime vittorie ed un beneaugurante settimo posto.

2015/2016

La stagione 2015/2016 vede una profonda ristrutturazione in seno alla squadra: ecco gli arrivi di giocatrici quotatissime come Anna Cazzagon, Giulia Sanavio e Anna Stoppa che ben presto , uniti ai preziosi innesti di Giusi Muciaccia ed Anna Romagnoli, alzano il livello qualitativo del roster raggiungendo il secondo posto in campionato e la semifinale di Coppa.

2016/2017

Il 2016/2017 è l’anno della svolta: si uniscono alla squadra Sabrina Carretta,Sara Rizzo, Silvia Voltan e Giorgia Schiavo ed il terzo posto in campionato è solo il preludio della qualificazione ,tramite le Regionali alle Finali Nazionali di Numana dove solo il Ponte delle Alpi ( Bl) stoppa il sogno della conquista del tetto d’Italia.

2017/2018

L’immutata rosa nel 2017/18 porta la prima storica vittoria in campionato, ed un’altra Finale Nazionale ( a Tortoreto Lido) persa ai rigori per mano dell’Atletico Modugno ( BA).
Da segnalare nel febbraio 2017 la storica apparizione nella celebre trasmissione “ Quelli Che il calcio”.

2018/2019

Il 2018/19 è l’anno in cui si scrive la storia. L’escalation di un gruppo ormai consolidato e conosciutissimo ( la pagina FB conta 11.833 follower, si sprecano gli articoli tra Gazzetta dello Sport e Corriere della sera ( per citarne alcuni) porta nell’ordine la vittoria del Campionato provinciale, della Coppa Regionale, delle Finali Regionali ed infine del titolo di Campionesse d’Italia. Un dominio indiscusso ed indiscutibile per una squadra che 7 anni prima era la barzelletta d’Italia. Ora non più